New England IPA: ecco le caratteristiche di questa particolare birra artigianale!

Le chiamano Juicy  IPA, sono birre torbide dall’aspetto visivo molto caratteristico e dall’aroma molto particolare. Nate in Ameria, stanno arrivando in Italia anche tra i boccali degli amanti occasionali di birra artigianale. Oggi vogliamo parlarvi delle caratteristiche delle New ENGLAND IPA.

 

E sì, se ne sta parlando tra le community di appassionati e, da qualche tempo, anche tra chi la birra la prende come una bevanda come le altre. Loro sono le New ENGLAND IPA e sono tra le più particolari tra le birre artigianali, prima di tutto per il loro aspetto. Vengono infatti chiamate anche birre torbide perché, diversamente da quanto prescritto dalle buone pratiche di birrificazione da manuale, sembrano quasi fangose, come se non si fosse fatta una corretta filtrazione.

Invece, quando assaggiamo un boccale di New ENGLAND IPA, scopriamo una birra dal gusto pieno e aromatico, quasi avvolgente e fruttato.

A vederle, così torbide e fangose, viene subito da pensare ad una eccessiva luppolatura o ad un processo di filtrazione e decantazione non eseguito correttamente. E invece, i mastri birrai che le lavorano, cercano di rendere il più possibile stabile il grado di torbidezza poiché da questo, sembra dipendere la nota “juicy” che caratterizza queste birre. Motivo per cui, molti le chiamano semplicemente Juicy IPA.

 

E la prima caratteristica che abbiamo riscontrato nella loro produzione è quella di utilizzare frumenti e cereali, come l’avena, non maltati. La carica di proteine di questi elementi, è uno degli elementi primari che permettono di stabilizzare il grado di torbidezza e rendere più pastosa la loro viscosità.

 

La seconda caratteristica che determina le note fruttate di questa birra artigianale molto particolare, risiede nella tipologia di lieviti che si utilizzano in fase di fermentazione. Si tratta, per lo più, di lieviti New England, famosi per la loro alta consistenza fermentativa e la loro capacità di produrre aromi, quasi fruttati, che spesso danno una nota quasi tropicale alla birra.

 

L’ultima componente di questa birra è, infine, il luppolo e l’estratto di luppolo che si può utilizzare per una sua produzione artigianale. Noi di Ninkasi consigliamo sempre di scegliere prodotti come i luppoli arricchiti, sotto forma di pellet, prodotti dalla BCC Pure Hop. La loro scelta ci permette di risparmiare a livello di quantità, senza dover rinunciare alla qualità della fermentazione. Questo elemento non è da sottovalutare se pensiamo che le New England IPA nascono proprio da una luppolatura più abbondante del previsto. La facilità di dosare la quantità di luppolo grazie ai pellet permette di calibrare al meglio la torbidezza della birra a processo finito.

Seguendo le linee che Ninkasi ha in esclusiva, potrete così produrre la New ENGLAND IPA anche acquistando la vostra birra artigianale on line!